Convegno

III° Convegno Internazionale Multidisciplinare Brazelton. Con i genitori: Processi di regolazione reciproca nello sviluppo. Ricerca, Clinica, Interventi e Politiche ATTENZIONE - NUOVE DATE

Roma, Auditorium Antonianum, 18 - 19 Dicembre 2020

Programma


PROGRAMMA
 

Venerdì 18 dicembre
9,00 Saluti delle autorità
9.15 Introduzione  Gherardo Rapisardi e Luca Migliaccio
Regolazione reciproca ed apprendimento. Dalle basi neurobiologiche agli interventi
Interlocutori: Susanna Federici e Manuela Orrù
9.30 Leonardo Fogassi (Parma). Proprietà cognitive del sistema motorio, apprendimento e sostegno delle potenzialità di sviluppo - Discussione
10,45 Pausa caffè
11.15 Presentazione di casi clinici interdisciplinari e discussione in plenaria 
13.00 Pausa pranzo
14.45 Presentazione poster selezionati
Regolazione reciproca ed interventi di sostegno alla genitorialità
Interlocutori: Laura Reali e Antonio Mazzarotto
15.45 Relatore da confermare. Obiettivi e strumenti delle politiche a sostegno della genitorialità - Discussione
16.45 Luigi Greco (Napoli). Famiglie, bambini e… Molecole: dal cibo alla mente, possiamo esplorare? - Discussione
17.45 Fine dei lavori

Sabato 19 dicembre
Regolazione reciproca e sviluppo precoce del bambino. Meccanismi e strumenti di intervento
Interlocutori: Gianni Nebbiosi e Fabia E. Banella
09.00 Ed Tronick (Boston, USA). Regolazione emotiva nello sviluppo umano - Discussione
11.00 Pausa caffè
11.30 Rosario Montirosso (Lecco). L'interazione incarnata. Tocco interpersonale e co-creazione  dell’esperienza corporea nel bambino - Discussione
12.45 Pausa pranzo
Interlocutori: Gherardo Rapisardi e Cristina Trentini
14.30 Kevin Nugent (Boston, USA). La Neonatal Behavioral Observation (NBO): strumento clinico interdisciplinare per rafforzare la relazione precoce genitore bambino - Discussione
15.30 Giorgio Tamburlini (Trieste). Guida Internazionale per il Monitoraggio dello Sviluppo del Bambino (GMCD): uno strumento multidisciplinare per gli operatori delle cure primarie pediatriche - Discussione
16.15 Presentazione e discussione di un caso clinico
17.30 Conclusioni: Gherardo Rapisardi e Luca Migliaccio
17.45 Fine dei lavori


Relatori delle sessioni plenarie

Leonardo Fogassi : Professore di Neurofisiologia all’Università di Parma, è un neuroscienziato italiano che fa parte del gruppo dei ricercatori che hanno scoperto l’esistenza dei neuroni specchio. La sua attività di ricerca è focalizzata sulle proprietà motorie e sensoriali delle aree frontali e parietali della scimmia e dell’uomo e sul loro coinvolgimento nei processi di trasformazione visuomotoria.
Con Rizzolatti e Gallese ha ricevuto nel 2007 il Grawemeyer Award per la psicologia.
Titolo della relazione:
Proprietà cognitive del sistema motorio, apprendimento e sostegno
delle potenzialità di sviluppo

Luigi Greco: Pediatra, gastroenterologo e neurologo, professore ordinario di Pediatria all’Università di Napoli Federico II, responsabile dell’Unità specialistica di Gastroenterologia
pediatrica. È uno dei massimi esperti di ricerca in genomica e post-genomica della malattia celiaca,
ed è impegnato nella ricerca di nuove terapie per malattie croniche e invalidanti del bambino, ed è coordinatore di Progetti di Ricerca Europei (FP4) ed italiani (PRIN, Telethon, MINSAN).
Titolo della relazione:
Famiglie, bambini e… Molecole: dal cibo alla mente, possiamo esplorare?

Ed Tronick: ricercatore nell'area della Psicologia dello sviluppo e Infant Research, è professore  merito presso l'University of Massachusetts di Boston (USA), ricercatore associato dell'Harvard Medical school e fondatore dell'Infant-Parent Mental Health Fellowship program. E’ tra i ricercatori che maggiormente hanno rivoluzionato le conoscenze sullo sviluppo infantile. Attualmente è a capo del laboratorio Child Development Unit, presso il quale svolge numerose attività di ricerca e formazione.
Titolo della relazione:
Le ricerche sul sostegno alla genitorialità

Rosario Montirosso: Psicologo e psicoterapeuta. È responsabile del Centro 0-3 per il bambino a rischio evolutivo dell’IRCCS "E. Medea”- Associazione "La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini (LC). Svolge attività clinica nell’ambito della genitorialità e dello sviluppo socio-emozionale nei primi anni di vita nei bambini a rischio evolutivo.
Ha condotto diversi studi sul ruolo della relazione madre-bambino e dell’effetto dello stress sociale precoce nello sviluppo emozionale del bambino. Da anni su questi temi collabora con centri nazionali ed internazionali di ricerca sulla prima infanzia.
Titolo della relazione:
L’interazione incarnata. Tocco interpersonale e co-creazione dell’esperienza corporea nel bambino.

Kevin Nugent: È psicologo dello sviluppo, fondatore e direttore del Brazelton Institute della Divisione di Developmental Medicine al Children’s Hospital di Boston. Professore emerito all’Università del Massachussets ad Amherst, ha lavorato con T.Berry Brazelton dal 1978, trainer nella Scala di  valutazione Comportamentale Neonaale di Brazelton (NBAS), ha pubblicato 10 libri, in particolare sul comportamento del neonato ed il sostegno alla genitorialità. Nel 2007 ha sviluppato il sistema di osservazione del comportamento del neonato NBO, dimostratosi particolarmente efficace a livello clinico e di intervento. Coordina la rete internazionale NBO/NBAS.
Titolo della relazione: La Neonatal Behavioral Observation (NBO): strumento clinico interdisciplinare per rafforzare la relazione precoce genitore bambino.

Giorgio Tamburlini: pediatra, collabora con l’OMS e l’UNICEF per programmi di salute materna e infantile e di Early Childhood Developmenttemi sui quali è responsabile di progetti di ricerca ollaborativi nazionali e internazionali.
È fondatore e presidente del Centro per la Salute del Bambino Onlus, che promuove e coordina programmi di supporto alla funzione genitoriale quali Nati per Leggere, Nati per la Musica e Nutrire la mente.
Titoli della relazione:
Guida Internazionale per il Monitoraggio dello Sviluppo del Bambino (GMCD): uno strumento multidisciplinare per gli operatori delle cure primarie pediatriche